Il lavoro da settembre ad aprile ha ripagato gli sforzi del team, che ha risentito di eccellenti abbandoni lungo il duro percorso che prepara un evento così difficile.
Tutte le info del book possono essere lette qui [http://theunit3pandemonium.wordpress.com/]

Molti sono stati i ritiri dei team iscritti, sia durante la fase preliminare e sia durante le operazioni, questo a dimostrazione che il territorio non era certo tra i più ospitali, ma anche il clima ha dato il suo suggestivo contributo.

 

More info:

https://www.facebook.com/events/215241378600325/